Il progetto

Alessandro Braccesi (1445-1503), di umile famiglia fiorentina, fu notaio, intellettuale e poeta, sia in latino sia in volgare.

Perugino, Ritratto di giovane. Galleria degli Uffizi, Firenze. Il dipinto e’ stato ritenuto per lungo tempo il ritratto di Alessandro Braccesi

Sebbene la sua poesia non avesse avuto particolare risonanza fra i suoi contemporanei ed il suo nome sia ora noto solamente a una cerchia ristretta di studiosi, il suo lavoro merita qualche riconoscimento, o per lo meno la pubblicazione.

Il proposito di questo blog è quello di fornire ai ricercatori interessati alla poesia comica del Quattrocento un’edizione critica del canzoniere volgare non amoroso di Braccesi.

La scelta di pubblicare i testi inediti di Braccesi in un blog è dettata da molteplici considerazioni di carattere pratico. La prima è di rendere disponibili i testi in edizione critica Open Access. La seconda è quella di semplificarne la fruizione tramite l’uso dell’ipertesto e della rete; testo e paratesto sono, dove possibile, corredati di link. La terza è quella di favorire uno scambio fra chi redige questi testi e i lettori. La poesia comico-realistica è infatti notoriamente ambigua e legata a doppio filo al contesto di produzione della medesima. La collaborazione con chiunque voglia apportare un contributo sarà pertanto benvenuta e riconosciuta.

Questo sito è continuamente in aggiornamento.